2013 Comunicati Stampa — 26 novembre 2013

angeletti sciopero sindacale26/11/2013 | Sindacato.

(ANSA) – ROMA, 26 NOV – Cgil, Cisl e Uil si mobiliteranno contro la legge di stabilità sabato 14 dicembre con una serie di manifestazioni a livello regionale.

Lo ha annunciato il numero uno della Uil Luigi Angeletti parlando alla riunione degli esecutivi unitari. Angeletti ha annunciato anche la distribuzione nei prossimi giorni di milioni di volantini e manifesti contro il ddl.

Angeletti ha ribadito le perplessità dei sindacati sull’attuale ddl di stabilità che non fa abbastanza sulla riduzione delle tasse sul lavoro e per far ripartire la crescita.

“Non vogliamo, non possiamo, non dobbiamo arrenderci – ha detto Angeletti – siamo intenzionati a mobilitarci per rompere questo equilibrio che si sta cristallizzando”.

Il sindacato ha deciso di mettere in campo cose diverse da quelle tradizionali. “Le nostre iniziative – ha proseguito Angeletti – devono essere tese a spostare il consenso dell’opinione pubblica e quindi dei futuri elettori dalle posizioni del governo alle nostre. Sul terreno del consenso lo sciopero è uno strumento efficace ma limitato”.

Il sindacato farà in modo, ha proseguito Angeletti, che il Paese sia tappezzato dai volantini e di manifesti di Cgil, Cisl e Uil ma sta pensando anche a mettere grandi striscioni negli stadi per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di modificare la legge di stabilità.

 

(*Fonti:

http://www.uil.it)

Share

About Author

admin

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.