2013 Comunicati Stampa UIL CSP FROSINONE — 29 novembre 2013
Angeletti:
Scelte decisive non solo per l’azienda ma anche per nostro il Paese
Governo apra tavolo anche con Telefonica

angelettitelecom

29/11/2013 | Economia.

Le scelte da operare per la definizione della vicenda Telecom saranno decisive non solo per il futuro dell’azienda, ma anche per lo sviluppo del nostro Paese. Ecco perché l’obiettivo della difficile vertenza in cui sono impegnati i lavoratori e il sindacato è quello della valorizzazione del Gruppo. Ed ecco perché, considerato il valore strategico di questa realtà per la nostra economia, chiediamo al Governo l’apertura di un tavolo che coinvolga oltre all’Azienda e alle parti, anche Telefonica.

Al partner spagnolo, infatti, vanno chieste garanzie occupazionali e industriali, a partire dalla rete, idonee ad assicurare una prospettiva competitiva ad uno dei pochi grandi gruppi italiani. Se così non fosse, quelle che già sono soltanto buone intenzioni sulla crescita del Paese verrebbero definitivamente declassate al rango di chiacchiere.

Roma, 29 nov. (Adnkronos) – ”Le scelte da operare per la definizione della vicenda Telecom saranno decisive non solo per il futuro dell’azienda, ma anche per lo sviluppo del nostro Paese. Ecco perché l’obiettivo della difficile vertenza in cui sono impegnati i lavoratori e il sindacato è quello della valorizzazione del Gruppo.

Ed ecco perché, considerato il valore strategico di questa realtà per la nostra economia, chiediamo al Governo l’apertura di un tavolo che coinvolga oltre all’Azienda e alle parti, anche Telefonica”.

Il leader della Uil, Luigi Angeletti, lo afferma in una nota.

”Al partner spagnolo, infatti, vanno chieste garanzie occupazionali e industriali, a partire dalla rete, idonee ad assicurare una prospettiva competitiva ad uno dei pochi grandi gruppi italiani – continua Angeletti -. Se così non fosse, quelle che già sono soltanto buone intenzioni sulla crescita del Paese verrebbero definitivamente declassate al rango di chiacchiere”.

Roma, 29 novembre 2013

(*Fonti:
http://www.uil.it)

Share

About Author

admin

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.