La Uil è vicina alla famiglia dell’operaio che ha perso la vita e agli altri lavoratori coinvoltiincidente_lavoro27/05/2014 | Salute.

DICHIARAZIONE di PAOLO CARCASSI

SEGRETARIO CONFEDERALE della UIL

Un operaio ha perso la vita e altri tre sono rimasti feriti in un incidente sul lavoro in un cantiere di Roma. Un’altra tragedia che, per l’ennesima volta, riporta al centro dell’attenzione il problema degli infortuni mortali e dei gravi incidenti che accadono nei luoghi di lavoro.

La tutela della salute e della sicurezza sul lavoro non deve mai essere messa da parte, soprattutto in un momento di crisi economica come questo.

Ciò è ancor più vero nella realtà degli appalti: è sulle aziende che lavorano in queste condizioni, infatti, che si scaricano le debolezze in termini di eccessiva flessibilità e di scarsa sicurezza.

Occorre intervenire in questo senso, senza ulteriori indugi, anche riproponendo, con maggiore efficacia, il documento di valutazione integrata dei rischi, per consentire un coinvolgimento e una collaborazione di appaltante e appaltatori.

Sollecitiamo il Governo e il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a rispondere, al più presto, alla nostra richiesta di incontro per verificare le problematiche più urgenti da affrontare nell’ambito della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

La Uil è vicina alla famiglia dell’operaio che ha perso la vita nell’incidente e a tutti gli altri lavoratori coinvolti.

Roma, 27 maggio 2014

(*Fonti:
http://www.uil.it

Share

About Author

admin

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.