cgil cisl uil

05/11/2014 | Previdenza.

DICHIARAZIONE DEI SEGRETARI CONFEDERALI DI CGIL CISL UIL

VERA LAMONICA, MAURIZIO PETRICCIOLI E DOMENICO PROIETTI

Per CGIL, CISL e UIL non è più rinviabile una riforma della governance dell’INPS e dell’INAIL, discutendone nel merito con le parti sociali. La base di partenza deve essere rappresentata dalle proposte avanzate nell’avviso comune del giugno 2012.

Una riforma che deve quindi ispirarsi a un vero sistema duale, con un organo di gestione ed un Consiglio di Strategia e Vigilanza – composto dai rappresentanti delle parti sociali – che abbia reali poteri di indirizzo, di controllo e di approvazione in via esclusiva del Bilancio dell’Istituto. Questo per CGIL, CISL e UIL è il modo migliore per assicurare l’efficacia e l’efficienza delle prestazioni fornite ai cittadini e garantire la trasparenza e la partecipazione nell’ente previdenziale più grande d’Europa.

Roma, 5 novembre 2014

(*Fonti:
http://www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.