NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 17 dicembre 2014

operai16/12/2014 | Occupazione.

Da gennaio a novembre il numero di ore autorizzate di cassa integrazione ha superato il miliardo di ore.  Nello specifico, a novembre le ore di cassa integrazione guadagni sono diminuite del 28,4% rispetto al mese precedente.

Non semplice capire le ragioni che hanno prodotto questo forte calo della cassa integrazione, al netto di quella in deroga che, così come evidenzia l’Inps, continua a risentire dei fermi amministrativi per carenza di risorse.

Laddove il calo dovesse ripresentarsi anche il prossimo mese, e se questo fosse accompagnato anche da una riduzione della disoccupazione, potremmo quasi sperare in una ripresa del sistema produttivo.

Ad oggi, comunque, seppure in riduzione, le ore autorizzate nel mese restano molto alte, tanto da interessare 500 mila posti di lavoro.

Occorre dare merito a questo ammortizzatore sociale di essere riuscito a mantenere in vita molte imprese che sarebbero state altrimenti destinate alla chiusura, soprattutto quelle oggetto di cassa integrazione straordinaria; così come di aver arginato un forte calo del tessuto occupazionale evitando l’apertura di procedure di licenziamento e l’ulteriore innalzamento del tasso di disoccupazione.

Sarà fondamentale che, nel percorso di definizione ed elaborazione della riforma degli ammortizzatori sociali, si tenga in debito conto della partecipazione attiva di chi contribuisce alla soluzione di molte crisi aziendali: il Sindacato.

Roma, 16 dicembre 2014

 

(*Fonti:

http://www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.