euro19/02/2015 | Fisco.  

DICHIARAZIONE DEL SEGRETARIO CONFEDERALE DELLA UIL DOMENICO PROIETTI

Il Governo e il Parlamento devono provvedere subito a una riduzione delle tasse ai lavoratori e pensionati. Il livello di pressione fiscale certificato oggi dall’Istat è incompatibile con l’esigenza di rilanciare la nostra economia e sostenere i primi segnali di ripresa.

Chiediamo al Governo, nell’ambito della delega, un segnale forte nella riduzione della pressione fiscale e nel contrasto all’evasione, unitamente a un’inversione di rotta rispetto alle misure previste in materia di reati tributari e di depenalizzazione totale dell’elusione che rischiano di ampliare, più che di restringere, le maglie all’evasione.

Roma, 19 febbraio 2015

 (*Fonti:
www.uil.it
)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.