roccoCiao Rocco

25/02/2015 | Sindacato.  

È venuto a mancare Rocco Carannante.

L’improvviso aggravarsi di una lunga malattia lo ha strappato al suo lavoro di Tesoriere nazionale della Uil che, da anni, svolgeva con alta professionalità e assoluta dedizione.

Dirigente storico del Sindacato di Via Lucullo, Carannante ha impresso un’impronta indelebile all’azione della sua Confederazione. Il Segretario generale, Carmelo Barbagallo e la Segreteria confederale si stringono commossi alla moglie e ai figli. La Uil tutta ne serberà la memoria con affetto fraterno.

Roma, 25 febbraio 2015

UIL NAZIONALE
COMUNICATO STAMPA

Sarà allestita presso la sede della UIL, domani dalle 9,30 alle 18,30, la camera ardente per rendere l’estremo saluto a Rocco Carannante. Il recente Congresso nazionale del Sindacato di via Lucullo lo aveva rieletto Tesoriere, incarico che ricopriva dal giugno del 2000. Nonostante non vi fosse alcun obbligo di legge, Carannante aveva introdotto per la UIL la redazione del bilancio europeo che, peraltro, da allora, viene annualmente pubblicato.

Dirigente storico dell’Organizzazione, negli anni Novanta era stato segretario nazionale della categoria degli statali e, dal 2004, componente UIL del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell’Inps. In quest’ultima veste, ha condotto una strenua battaglia per la separazione del capitolo della previdenza da quello dell’assistenza e, per sollecitare tale decisione, in sede di Consiglio, ha sempre espresso il suo voto contrario sui bilanci dell’Inps.

Roma, 26 febbraio 2015

(*Fonti:
www.uil.it
)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.