inflazione2-large

27/02/2015 | Sindacato.

Dichiarazione di Guglielmo Loy – Segretario Confederale UIL

Occorrerà verificare nei prossimi mesi se effettivamente il nostro Paese è uscito realmente dalla spirale della recessione.

Soltanto nei prossimi mesi, infatti, sarà possibile capire quanto il debole aumento dell’inflazione e il lieve  aumento della spesa, siano dovuti alla “fine” della crisi oppure dagli effetti del “Quantitative Easing” o ancora dall’aumento dei prezzi del carburante.

Occorrerà verificare poi, quanto ciò si tradurrà in una ripresa dell’occupazione.

Dal nostro punto di vista i timidi segnali di ripresa vanno stimolati e aiutati con misure economiche diverse da quelle messe in atto fino a oggi dal Governo: estensione del bonus degli 80 euro ai pensionati e agli incapienti, investimenti pubblici nelle opere pubbliche, ripresa della contrattazione a partire dal pubblico impiego.

Roma, 27 febbraio 2015

(*Fonti:
www.uil.it
)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.