NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 15 aprile 2015

fmi

14/04/2015 | Occupazione.

Per stimare una crescita dell’occupazione in Italia dello 0,2 % nel 2015 il Fondo monetario o non conosce il jobs act e la legge di stabilità (decontribuzione sostanziosa), ma ciò sembra difficile, o  non ha la stessa straordinaria fiducia che il Governo manifesta quotidianamente. Propendiamo sulla seconda ipotesi : senza crescita rapida e duratura anche la quantità di lavoro offerto dalle imprese non schizzerà in alto.

Ecco, forse, come si spiega la scarsa crescita degli occupati prevista dal FMI per quest’anno. Speriamo che il fondo monetario si sbagli ma sarebbe opportuno che il Governo non proceda con altri errori e dirotti le risorse (tesoretto ecc.) verso scelte nette e chiare: più reddito per lavoratori e pensionati, politiche attive per il lavoro, ammortizzatori sociali moderni.

14 Aprile 2015

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it
)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.