NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 30 aprile 2015

contratti29/04/2015 | Sindacato.

La priorità della Uil per il 2015 è rinnovare tutti i contratti nazionali in scadenza, obiettivo che diventa di giorno in giorno più stringente. Riteniamo, infatti, che solo tramite essi si potrà attuare una politica salariale in grado di incentivare la domanda interna e di conseguenza di far ripartire il sistema economico del nostro Paese.

Qualcosa si sta già muovendo in questa direzione. All’elenco dei CCNL già rinnovati si è aggiunto nelle scorse settimane quello del “contoterzismo”, mentre le categorie di Cgil, Cisl e Uil dei meccanici, alimentaristi e chimici stanno lavorando per presentare le piattaforme nei tempi previsti.

Positivi anche i passi in avanti fatti sulla certificazione delle deleghe sindacali prevista dal T.U.  che quando andrà a regime, presumibilmente tra un anno, fornirà degli indici certi sull’effettiva rappresentatività delle diverse organizzazioni.  Stiamo lavorando nel frattempo per giungere a due accordi sulla rappresentanza anche con le cooperative e il commercio, in modo da ampliare a tutti i comparti produttivi il sistema di regole previsto dal T.U. del 10 gennaio 2014.

Resta ancora irrisolto il “nodo” CCNL, al quale le parti hanno affidato il compito fondamentale di raccogliere i dati relativi alle elezioni Rsu e di ponderarli con quelli degli iscritti. Su questo fronte siamo fermi da circa un mese in attesa che il Ministro del Lavoro firmi una lettera che dia effettivamente avvio a queste procedure. Iniziamo a domandarci se dietro a questo ritardo ci siano semplici intoppi burocratici o veri e propri problemi di principio. In entrambi i casi ci piacerebbe fosse fatta chiarezza.

29 aprile 2015

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it
)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.