NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 28 settembre 2015

Grave che Squinzi non mantenga impegno

barbagallo_squinzi

23/09/2015 | Contrattazione.

A proposito della riforma del sistema contrattuale, il Presidente di Confindustria invoca velocità, ma continua a frenare. La Uil è stata velocissima: la nostra proposta legata a parametri moderni e di sviluppo è pronta sin dallo scorso mese di febbraio. Su quella base, si sarebbe potuto avviare il confronto subito e, ora, avremmo già un nuovo modello.

Ma la Confindustria, evidentemente, era distratta.

Pochi giorni fa, poi, Squinzi aveva assunto un impegno: invitare le Federazioni datoriali di categoria a non bloccare le trattative per il rinnovo dei contratti. Ebbene, delle due l’una: o non l’ha fatto o non è stato ascoltato. Ed è questo il fatto grave. Noi però vogliamo essere ottimisti, così come si è dichiarato lo stesso Presidente di Confindustria, e siamo convinti che manterrà l’impegno. Siano loro veloci, dunque, nel dare gli aumenti salariali ai lavoratori. Appena le trattative categoriali ripartiranno, anche il negoziato interconfederale per la riforma del sistema contrattuale potrà entrare nel vivo. Insomma, noi siamo ai blocchi di partenza, Squinzi sta ancora facendo il preriscaldamento: lo aspettiamo, ma la nostra pazienza non è quella di Giobbe.   

23 settembre 2015

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.