NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 06 novembre 2015

04/11/2015 | Fisco.

Il Ministro dell’economia continua a ripetere che per il Governo la lotta all’evasione fiscale è centrale.

Purtroppo i fatti e le scelte dell’esecutivo vanno in direzione esattamente opposta.

L’indebolimento del sistema sanzionatorio introdotto con la Legge Delega, il mancato potenziamento della capacità di controllo e accertamento delle agenzie fiscali, le recenti proposte di elevare a 3.000 € dell’uso del contante, di abolire l’obbligo della tracciabilità dei pagamenti degli affitti e del trasporto merci sono tutti provvedimenti che rappresentano un’inversione di rotta nella lotta all’evasione.

Se il Governo vuole essere coerente con gli annunci ritiri questi provvedimenti e sviluppi un’azione politica volta a contrastare realmente l’evasione.

04 novembre 2015

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it
)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.