NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 18 novembre 2015

barbagallo_cisl17_11

Propongo manifestazione internazionale contro i terrorismi. Prossimo 1 maggio a Roma con il Papa

17/11/2015 | Contrattazione.

Il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, è intervenuto, oggi, alla Conferenza di Organizzazione della Cisl in corso a Riccione. Al centro della sua relazione, i temi della contrattazione e dei rapporti tra le tre centrali sindacali.

I Segretari confederali, con delega alla contrattazione, si incontreranno il prossimo 25 novembre: ci attendiamo da quell’incontro materia per definire una proposta comune. È arrivato il momento di trovare una soluzione unitaria da proporre alle controparti. Ritengo che si possa e si debba fare, perché i contratti delle categorie stanno andando avanti. È stata sconfitta la tentazione di non fare contratti e ora dobbiamo essere pronti a costruire il nuovo modello contrattuale“.

Barbagallo, poi, ha ricordato la tragedia di Parigi e ha sollecitato tutti i Sindacati mondiali ad assumere un comune e forte impegno contro il terrorismo. “Ciò che è accaduto è stata una barbarie, ha scosso le coscienze di noi tutti. Intendo proporre una Giornata di manifestazione internazionale del mondo del lavoro contro tutti i terrorismi. Siamo preoccupati anche per l’impatto che la terribile vicenda di Parigi potrà avere sull’economia: non siamo ancora in grado di quantificare le conseguenze, ma ci saranno sicuramente problemi. Nel corso dell’incontro al G20 che abbiamo avuto con Erdogan, ho sentito il Presidente della Turchia rivolgere un appello agli imprenditori a ridistribuire la ricchezza in maniera più equa. Anche Obama ha detto che occorre mettere i soldi nelle tasche dei lavoratori, altrimenti se non c’è la ripresa del potere d’acquisto di lavoratori e pensionati, la ripresa economica vera non ci sarà. Questa è la strada che dobbiamo e vogliamo percorrere anche noi per evitare un nuovo tracollo dell’economia”.

Barbagallo, infine, ha lanciato una proposta per la prossima Festa dei Lavoratori. “Il 2016 sarà l’anno del Giubileo della Misericordia, vorrei che lo fosse anche del Lavoro: proporrò a Cisl e a Cgil di fare il prossimo Primo Maggio, a Roma, con il Papa. E se riuscissimo a rifare il Sindacato unitario, proporrò di conferire una tessera ad honorem al Papa perché si sta occupando di lavoro, di pensionati e di giovani”.

Riccione, 17 novembre 2015

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it
)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.