quoterosa_large03/02/2016 | PariOpportunità.

Finalmente è stata definita la norma sull’equilibrio della rappresentanza tra donne e uomini nei consigli regionali. Il 40% saranno donne. Una democrazia, per essere tale, deve consentire a tutti di scegliere tra i due generi i propri rappresentanti. Secondo i dati della Camera dei Deputati, sino ad oggi la presenza femminile è del 34% alla Camera e del 29,2% al Senato, mentre nei Consigli regionali le donne erano sottorappresentate.

Questa norma porterà miglioramento ed equità e probabilmente concretezza alle politiche di pari opportunità.

Ci dispiace solo che, a livello nazionale, non vi sia un preciso riferimento politico per le Pari Opportunità che servirebbe oggi più che mai, tenuto conto delle difficoltà delle condizioni lavorative delle donne, per indicare adeguate strategie di crescita e consentire così uno sviluppo maggiore per il nostro Paese.

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.