NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 11 ottobre 2017

La BCE modifichi la Normativa

09/10/2017 | Economia.

Le nuove disposizioni sui crediti deteriorati rischiano di avere ripercussioni negative sulle piccole imprese, sui lavoratori e sulle famiglie. Il meccanismo previsto dalla Bce a tutela del sistema bancario potrebbe rivelarsi paradossalmente un boomerang perché crea incertezze e potrebbe determinare una riduzione della redditività aziendale. I costi di questa operazione si scaricherebbero inevitabilmente su quei soggetti più deboli, con conseguenze negative per gli già scarsi investimenti e per l’economia reale. La Uil chiede all’Europa di mettere da parte logiche ragionieristiche, di favorire il dialogo tra tutti i soggetti interessati a questa vicenda e di attuare scelte finanziarie ed economiche che tengano conto di una prospettiva di crescita e delle compatibilità sociali e occupazionali.

9 ottobre 2017     

UIL Frosinone


(*Fonti:
www.uil.it)

Articoli collegati:

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento