NEWS Top News UIL CSP FROSINONE — 11 ottobre 2017

09/10/2017 | Fisco.

L’accordo di Tallinn è stato uno snodo importante per l’iter volto ad introdurre una tassazione dei giganti del web.

È significativo, come riconosce Padoan, che il clima sulla Web Tax sia mutato, infatti si è ottenuto l’appoggio di almeno dieci paesi europei sul tema, fra cui Italia, Francia, Germania e Spagna.

Il nostro Paese è stato vittima della cospicua evasione fiscale realizzata da imprese con queste caratteristiche e, per tale ragione, in Italia, è opportuno introdurre una web tax nella prossima legge di Bilancio.

La soluzione più giusta è quella di adottare una strategia comune a livello europeo e di attuare una reale web tax che assicuri giustizia fiscale, garantendo il principio per cui la fiscalità deve essere uguale per tutti.

09 ottobre 2017

Uil Frosinone

(*Fonti:
www.uil.it)

Articoli collegati:

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento