Domani, 20 gennaio, raccolta firme presso il Salone di rappresentanza della provincia di Frosinone

Un’occasione per rivolgere un messaggio importante alle istituzioni: più welfare, più attenzione ai pensionati e alle famiglie. E’ quello che lancerà domani, 20 gennaio, a partire dalle ore 10, la Uil Uila, in occasione del Convegno in programma presso il Salone di rappresentanza della Provincia di Frosinone, “Togheter – Per un ‘Europa federale il ruolo e le responsabilità dell’Italia”, promosso dal Movimento Federalista Europeo.

Il sindacato, con la significativa presenza del responsabile politiche internazionali, Fabrizio De Pascale, promuoverà la raccolta firma su due proposte. La prima, per modificare la Naspi nella parte in cui riduce nel tempo l’assegno di disoccupazione e fissa un tetto ai contributi figurativi pensionistici, così da estendere l´APE Sociale ai lavoratori agricoli e ai pescatori che ne sono esclusi.

La seconda, sul sostegno alla genitorialità, all´occupazione femminile e alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro per madri e padri.

“E’ fondamentale rimettere al centro dell’agenda politica – spiegano dal sindacato – il tema del welfare, in particolare tenendo presente il nostro contesto sociale, in cui il disagio e le difficoltà economiche interessano molti nostri concittadini. Welfare inteso anche come sostegno reale alla famiglia e alla genitorialità, con misure concrete. La Uil Uila sente il dovere di impegnarsi in maniera concreta su queste tematiche e ha voluto attivarsi per portarle all’attenzione delle Istituzioni. Anche Frosinone può dare un contributo importante a tale battaglia di civiltà, per cui l’invito per domani è quello di firmare la petizione per dare più forza ai cittadini”.

Articoli collegati:

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento