IDEE E PROGETTI PER LA RINASCITA DI UN SETTORE TRAINANTE PER LA PROVINCIA COME QUELLO EDILE

Flavio Fareta è stato eletto all’unanimità Segretario Generale della Feneal Uil. Un mandato importante per il giovane dirigente sindacale per un settore, quello edilizio, da sempre traino dell’economia ciociara ma da molto tempo oramai in crisi. Ed è proprio dal rilancio dell’edilizia che dipende il futuro economico e sociale del territorio, per questo dalla sala conferenze della Cassa Edile di Frosinone, il congresso ha lanciato l’appello alla politica: “Non si può pensare che in Ciociaria si viva solo di Fiat e del suo indotto, occorre rilanciare il comparto edilizio che rappresenta il volano dell’economia territoriale. Nelle diverse assemblee di base che ci hanno visti impegnati dalla fine dello scorso anno fino ad oggi – ha sottolineato Fareta – abbiamo raccolto le lamentele di molti lavoratori ma anche le speranze per una ripresa possibile e che cosa si debba fare per risollevare questo settore. Nella relazione abbiamo lanciato alcune idee, molte delle quali sono state raccolte dagli esponenti politici che sono intervenuti durante l’assemblea. Verificheremo nel corso del tempo se siamo di fronte ai soliti slogan elettorali o se gli spunti verranno tradotti in concrete azioni”. L’edilizia ciociara ha perso migliaia di posti di lavoro e centinaia di ditte a causa della crisi economica, il comparto deve ripartire: “L’edilizia dovrebbe ripartire da una nuova visione e bonifica del territorio, verificare lo stato dell’arte degli immobili perché non bisogna aspettare di vedere una nuova L’Aquila o una nuova Amatrice per rivedere all’opera le gru. Dopo la ricognizione degli immobili sapere quali sono le risorse a disposizione per mettere in sicurezza edifici e cittadini, questo potrebbe essere un modo per rilanciare il comparto edilizio”. C’è soprattutto un’opportunità che le aziende edili del territorio ciociaro devono saper cogliere: “Io spero che il bonus sisma sia sfruttato dalle imprese del nostro territorio e che riescano ad aderito al progetto. Questo potrebbe essere un trampolino di lancio per la ripresa”. Al congresso, oltre a diversi candidati alle prossime elezioni, hanno preso parte anche il segretario regionale Agostino Calcagno e il segretario nazionale organizzativo Pierpaolo Frisenna che hanno portato un contributo interessante alla discussione.

Share

About Author

Alessandro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.