NEWS — 02 Ottobre 2019

01/10/2019 | Sindacato. 

 

 

“Chiediamo al Viminale e al questore di Roma di spiegare quanto è accaduto. Quello che è stato fatto dalle forze dell’ordine a dei lavoratori inermi, ai dirigenti sindacali e ai rappresentanti politici presenti al presidio è intollerabile”.

 

Così i segretari di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo, a commento di quanto è avvenuto questa sera davanti alla sede di Roma Metropolitane dove la Polizia ha forzato il presidio pacifico dei lavoratori che si battevano contro la liquidazione della società, ferendone alcuni.

 

“Episodi come quello di questa sera – aggiungono i segretari generali delle tre confederazioni – non possono essere più tollerati. È necessario fare la massima chiarezza su quanto è successo e individuare le responsabilità”.

 

“Ai lavoratori, ai dirigenti sindacali e agli esponenti politici presenti al presidio e vittime dell’aggressione va tutta la nostra solidarietà”: concludono Landini, Furlan e Barbagallo.

 

UIL Frosinone

(*Fonti:

www.uil.it)

Share

About Author

silvia_m

(0) Readers Comments

Comments are closed.