NEWS — 28 Ottobre 2019

Il leader della UIL a Campobasso al Consiglio Confederale del Molise

25/10/2019 | Sindacato.

Si è svolto oggi, a Campobasso, il Consiglio confederale della Uil Molise. Alla presenza del gruppo dirigente territoriale, il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, e la Segretaria generale della Uil Molise, Tecla Boccardo, hanno discusso su tutti i temi dell’attualità nazionale e regionale. Dai confronti con il Governo nazionale e regionale ai contratti, dalle tasse alle pensioni, dal lavoro alle infrastrutture, i due dirigenti sindacali hanno affrontato tutti i temi dell’attualità politica ed economica, ribadendo le posizioni e le proposte dell’Organizzazione. Un focus particolare è stato dedicato alla questione del Mezzogiorno.

“Il nostro Sud non deve arrendersi – ha detto Barbagallo – e noi incalzeremo il Governo perché si investa in infrastrutture materiali e immateriali. Non proponiamo opere di cementificazione, ma vogliamo che si metta in sicurezza il territorio che, nel Sud, è a rischio sismico e idrogeologico. È necessario, perciò, che si spendano tutte le risorse a disposizione, in particolare quelle che vengono erogate dall’Unione europea. E a tal proposito – ha sottolineato Barbagallo – servirebbe una cabina unica di regia che coordini questo percorso, per evitare che si blocchi tutto: abbiamo chiesto al Governo che, attraverso il Ministero per il Mezzogiorno e per la coesione territoriale, si possa avere questo strumento per controllare dove si realizzano i progetti e dove, invece, non si attuano. Nel Molise e nel Sud non viaggiano le persone, né le merci, né le idee: se non c’è lavoro i giovani vanno via e c’è il rischio che si pregiudichi il futuro di tutti. È necessario che, con la realizzazione di progetti di sviluppo, queste Regioni – ha concluso Barbagallo – contribuiscano alla crescita del nostro Paese”.

Campobasso, 25 ottobre 2019

UIL Frosinone

(www.uil.it)

Share

About Author

silvia_m

(0) Readers Comments

Comments are closed.